Istanza parere consultivo alla Corte Internazionale Giustizia dell'Aia

By 0
3176
Istanza parere consultivo alla Corte Internazionale Giustizia dell'Aia

L’Istanza di Parere Consultivo, inoltrata dal Comitato di Liberazione Nazionale Veneto d’Europa alla Corte Internazionale di Giustizia, ha come scopo prioritario quello di ottenere un parere dichiarato su importanti argomenti connessi all’autodeterminazione-autodecisione dei popoli indigeni, in forza dei principi che caratterizzano lo Stato di diritto sulla tutela giurisdizionale, solennemente proclamati e riconosciuti
L’autodeterminazione dei popoli costituisce un principio fondamentale del diritto internazionale contemporaneo in virtù del quale tutti i popoli hanno diritto a decidere autonomamente del proprio assetto politico, economico e sociale.
La Corte Internazionale di Giustizia lo ha caratterizzato come un principio da cui derivano obblighi Erga Omnes (nei confronti di tutti), al cui rispetto hanno un interesse giuridico, prima ancora dell’obbligo, di riconoscimento di tutti gli Stati, in nome e per conto della Comunità Internazionale.
“DALL’ATTO POLITICO DI RICONOSCIMENTO, L’ATTO GIURIDICO CHE COMPORTA LA CREAZIONE DI UNO STATUS GIURIDICO.
IL POPOLO VENETO E’ DETENTORE DI TUTTI I DIRITTI DI AUTODERMINAZIONE DI NAZIONALITA DEL SENSO DI APPARTENENZA AD UNA NAZIONE PER LINGUA, CULTURA, RELIGIONE, STORIA.”

Istanza parere consultivo alla Corte Internazionale Giustizia dell'Aia

Aiutaci a crescere, metti