CLNV – Chi siamo

COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO

UN SOGGETTO DI DIRITTO INTERNAZIONALE ACCREDITATO ALL’ONU

 

 

COS’É E COSA FA IL CLNV

Il CLN Veneto è un “Movimento di liberazione” che rivendica, in base a leggi italiane ed internazionali, tutti i territori Veneti occupati dallo stato italiano che vanno da Bergamo al Friuli, corrispondenti ai territori della Serenissima Repubblica Veneta al momento della invasione napoleonica . Essendo un soggetto di diritto internazionale accreditsto all’ONU, persegue l’obiettivo della “DECOLONIZZAZIONE DEI TERRITORI VENETI OCCUPATI” in esecuzione di quanto previsto dal DIRITTO e dai TRATTATI INTERNAZIONALI sottoscritti anche dall’Italia.

Il CLNV agisce e rivendica, per nome e per conto dell’intero popolo Veneto, come aggregato organizzato di individui destinatari legittimi delle norme del diritto internazionale e si riconosce in un gruppo di esseri umani uniti da vincoli storici, etnici, religiosi e culturali comuni.

LA COSTITUZIONE ITALIANA PREVEDE LA SOTTOMISSIONE ALLE LEGGI ED AI TRATTATI INTERNAZIONALI

In particolare, l’Art. 10 della costituzione afferma che una legge internazionale generale diventa norma del diritto interno delle singole nazioni mentre l’art. 11 stabilisce che l’Italia si impegna a promuovere e favorire la formazione di organizzazioni internazionali e quindi ad accettare le conseguenti limitazioni di sovranità per contribuire alla pace e alla cooperazione tra le nazioni.

COSA DICE IL DIRITTO INTERNAZIONALE

I movimenti/comitati/fronti di liberazione nazionale, come il Comitato liberazione nazionale Veneto, sono soggetti di diritto internazionale qualificati dalla loro legittimazione internazionale basata sul DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE sancito dal “Patto internazionale relativo ai diritti civili e politici” adottato a New York il 19 dicembre 1966, ratificato dall’Italia con legge n.881 del 25 ottobre 1977.

COSA NON SIAMO

  • Non siamo ne un partito politico ne un sindacato

Non siamo un partito politico, dell’arco costituzionale Italiano e neppure un sindacato, siamo un COMITATO DI LIBERAZIONE notificato all’ONU come SOGGETTO DI DIRITTO INTERNAZIONALE

  • Non siamo assoggettati alle leggi italiane

Non riconosciamo lo stato italiano come “legale” sui territori Veneti occupati in forza delle stesse leggi italiane e delle leggi internazionali.
Rispettiamo e vogliamo che vengano applicate le leggi ed i trattati internazionali sui territori veneti.
Non riconosciamo “legali” -sul territorio veneto- tutte le forze militari e di polizia dello stato italiano occupante.

  • Non riconosciamo gli enti impositori italiani

Non riconosciamo nessuna capacità impositiva fiscale dello stato italiano sulle proprietà, sui cittadini, sui prodotti e sui territori Veneti i quali hanno come unico referente ed impositore provvisorio solamente il CLN Veneto.