Documenti

Replica alla prefettura di Verona alla comunicazione oggetto: “Atti di rigetto…”

Replica alla prefettura di Verona alla loro comunicazione con oggetto: “Atti di rigetto di verbali redatti per violazioni amministrattive afferenti al C.d.S”…

 

A scanso di equivoci…

Al fine di trasmettere efficacemente il proprio pensiero è indispensabile definire un linguaggio comune con i desti-natari, e dare loro la possibilità di discernere per capire con chiarezza ciò che si vuole comunicare esattamente….

 

Deposizione spontanea letta e depositata da Patrizia Badii il 5 luglio 2018 presso tribunale di Vicenza

“Deposizione spontanea letta e depositata da Patrizia Badii il 5 luglio 2018; quel giorno il giudice non ha emesso sentenza, preferendo passare il “problema” alla Corte d’Assise. Il 19 dicembre ci sarà la prima udienza presso il Tribunale di Vicenza.

 

Comunicati CLNV

 

Patto Internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali

Gazzetta Ufficiale Italiana: legge 881/77 sull’autodeterminazione. Ratifica “Patto di New York 1966”

 

Annessione del Veneto all’Italia:
abrogata ufficialmente la legge che sanciva l’annessione del Veneto all’Italia

Lo stato italiano, con il D.lgs 212 del 2010, ha cancellato l’annessione dei territori Veneti all’Italia frutto del referendum del 1866 e della sua successiva conversione in legge.

 

Documenti Adesione

Inviare i documenti compilati e scannerizzati alla mail segreteria.clnv@gmail.com. In particolare la dichiarazione (in una delle due versioni qui sotto) e la Tutela Genti Venete

Download “Dichiarazione Nazionalità” Dichiarazione-Nazionalita-Veneta.pdf – Downloaded 475 times – 442 KB

Download “Dichiarazione Nazionalità - MINORI” Dichiarazione-Nazionalita-Veneta-MINORE.pdf – Downloaded 164 times – 443 KB

Download “Tutela Genti Venete” tutela_genti-venete.pdf – Downloaded 362 times – 548 KB

 

Documento per la restituzione della tessera elettorale

 

Documenti Inviati all’estero

 

Documenti per difendersi

 

Documenti di risposta dello stato italiano

 

Documenti di azione e denunce

 

 

Documento di fondazione del Comitato

 

 

 

 

 

CLNV – Chi siamo

COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO

UN SOGGETTO DI DIRITTO INTERNAZIONALE ACCREDITATO ALL’ONU

 

 

COS’É E COSA FA IL CLNV

Il CLN Veneto è un “Movimento di liberazione” che rivendica, in base a leggi italiane ed internazionali, tutti i territori Veneti occupati dallo stato italiano che vanno da Bergamo al Friuli, corrispondenti ai territori della Serenissima Repubblica Veneta al momento della invasione napoleonica . Essendo un soggetto di diritto internazionale accreditsto all’ONU, persegue l’obiettivo della “DECOLONIZZAZIONE DEI TERRITORI VENETI OCCUPATI” in esecuzione di quanto previsto dal DIRITTO e dai TRATTATI INTERNAZIONALI sottoscritti anche dall’Italia.

Il CLNV agisce e rivendica, per nome e per conto dell’intero popolo Veneto, come aggregato organizzato di individui destinatari legittimi delle norme del diritto internazionale e si riconosce in un gruppo di esseri umani uniti da vincoli storici, etnici, religiosi e culturali comuni.

LA COSTITUZIONE ITALIANA PREVEDE LA SOTTOMISSIONE ALLE LEGGI ED AI TRATTATI INTERNAZIONALI

In particolare, l’Art. 10 della costituzione afferma che una legge internazionale generale diventa norma del diritto interno delle singole nazioni mentre l’art. 11 stabilisce che l’Italia si impegna a promuovere e favorire la formazione di organizzazioni internazionali e quindi ad accettare le conseguenti limitazioni di sovranità per contribuire alla pace e alla cooperazione tra le nazioni.

COSA DICE IL DIRITTO INTERNAZIONALE

I movimenti/comitati/fronti di liberazione nazionale, come il Comitato liberazione nazionale Veneto, sono soggetti di diritto internazionale qualificati dalla loro legittimazione internazionale basata sul DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE sancito dal “Patto internazionale relativo ai diritti civili e politici” adottato a New York il 19 dicembre 1966, ratificato dall’Italia con legge n.881 del 25 ottobre 1977.

COSA NON SIAMO

  • Non siamo ne un partito politico ne un sindacato

Non siamo un partito politico, dell’arco costituzionale Italiano e neppure un sindacato, siamo un COMITATO DI LIBERAZIONE notificato all’ONU come SOGGETTO DI DIRITTO INTERNAZIONALE

  • Non siamo assoggettati alle leggi italiane

Non riconosciamo lo stato italiano come “legale” sui territori Veneti occupati in forza delle stesse leggi italiane e delle leggi internazionali.
Rispettiamo e vogliamo che vengano applicate le leggi ed i trattati internazionali sui territori veneti.
Non riconosciamo “legali” -sul territorio veneto- tutte le forze militari e di polizia dello stato italiano occupante.

  • Non riconosciamo gli enti impositori italiani

Non riconosciamo nessuna capacità impositiva fiscale dello stato italiano sulle proprietà, sui cittadini, sui prodotti e sui territori Veneti i quali hanno come unico referente ed impositore provvisorio solamente il CLN Veneto.

 

News ed Eventi

News

     

    Prossime serate informative

    Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    SCHIO (VI) 21:00
    SCHIO (VI) @ HOTEL NORIS
    Apr 9 @ 21:00 – 22:30
    SCHIO (VI) @ HOTEL NORIS | Schio | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    10
    Villanova del Ghebbo (RO) 21:00
    Villanova del Ghebbo (RO) @ Associazione polisportiva il falco
    Apr 10 @ 21:00 – 23:00
    Villanova del Ghebbo (RO) @ Associazione polisportiva il falco | Villanova del Ghebbo | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    11
    PD-Masi 21:00
    PD-Masi @ Red One Bar da Costantin
    Apr 11 @ 21:00 – 23:00
    PD-Masi @ Red One Bar da Costantin | Masi | Veneto | Italia
    Scarica PDF  
    12
    Cavaso del Tomba (TV ) 21:00
    Cavaso del Tomba (TV ) @ Olimpic Pizzeria
    Apr 12 @ 21:00 – 23:00
    Cavaso del Tomba (TV ) @ Olimpic Pizzeria | Caniezza | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    San Massimo (VR) 21:00
    San Massimo (VR) @ Circolo Club el Chievo San Massimo
    Apr 12 @ 21:00 – 23:00
    San Massimo (VR) @ Circolo Club el Chievo San Massimo | Verona | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    13
    14
    15
    16
    17
    Gaiba (RO) 21:00
    Gaiba (RO) @ Bar Amnesia
    Apr 17 @ 21:00 – 23:00
    Gaiba (RO) @ Bar Amnesia | Albino | Lombardia | Italia
    Scaricare PDF
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30

    CLNV Cosa facciamo

    Usiamo una via legale per rivendicare e 
    ottenere i diritti del Popolo Veneto

    Il C.L.N.V. è legalmente costituito e notificato presso I’ O.N.U. Il suo scopo è promuovere il percorso legale di libertà del Popolo Veneto per tornare in possesso della propria sovranità sui territori della Nazione Veneta.

     

     

    La struttura del CLNV è tipicamente veneta con cariche protempore, con un organo rappresentativo ANV (Autorità Nazionale Veneta)…  che lavora con un’unica finalità, l’ottenere la Decolonizzazione dei Territori Veneti occupati dall’Italia.

    Il nostro percorso si chiama DECOLONIZZAZIONE ed è riconosciuto dal Diritto Internazionale nei trattati che stabiliscono i principi dell’autodeterminazione dei Popoli.

     

    Accesso vietato

    VIDEO Prima conferenza stampa VR 15-12-2017

    Link diretto: https://vimeo.com/249023942
    Video della prima conferenza stampa nazionale dell'”Autorità Nazionale Veneta”
    presso ristorante Liston 12 di piazza Brà – Verona.
    L’Autorità Nazionale Veneta, emanata dal Comitato di Liberazione Nazionale Veneto, ha tenuto la prima conferenza stampa nazionale alla presenza di varie testate giornalistiche e del rappresentante onorario della “Serenissima Repubblica” in Catalogna, Jordi Fornas Prat. Nel corso della conferenza è stato presentato “Il percorso di Decolonizzazione dei territori Veneti occupati”…

    DECOLONIZZAZIONE del Veneto. Se vuoi approfondire…

     

    Contatta Segreteria CLNV

    Segreteria

    Contacts

    CONTACT

    segretary

    RICERCA VOLONTARI

    RICERCA VOLONTARI

    Il CLNV non è un partito politico, è un Comitato di Liberazione formato da Veneti in autodeterminazione che hanno preso coscienza della loro vera storia e dei propri diritti: è necessaria LA TUA PRESENZA ATTIVA sui Territori Veneti Occupati per far conoscere il percorso di DECOLONIZZAZIONE ai veneti non-consci.

    COME?

    1- Organizzando serate promosse e finanziate da soggetti in autodeterminazione come te, serate che non siano un ulteriore aggravio economico per le risorse del Comitato.

    2- Stampando volantini da distribuire per far conoscere il CLNVeneto.

    3- Facendo donazioni alle serate e ai vari centri di raccolta CLNVeneto sparsi per il territorio, che trovi nel sito.

    IL CLNVeneto è impegnato giuridicamente sul fronte nazionale e internazionale con costi e impegni crescenti. Abbiamo bisogno di patrioti che come noi dedichino tempo ed energia alla comune causa di LIBERTA’ e lo facciano PER AMOR DI PATRIA.

    Abbiamo bisogno di professionisti e non, di VOLONTARI che dedichino qualche ora a settimana per creare un gruppo di lavoro che in sinergia possa portarci ad un modello che sia d’esempio per chi é deluso da tutto.

    CERCHIAMO AVVOCATI, COMMERCIALISTI, MEDICI, SCRITTORI, GRAFICI, ESPERTI DI WEB E VIDEO e anche persone non professioniste che abbiano capacità legate a questi settori. SOLO SE RIUSCIREMO A CREARE UN ESEMPIO VIRTUOSO DI VENETI CHE SI UNISCONO PER UNICO PROGETTO RIUSCIREMO IN BREVE TEMPO A LIBERARE I TERRITORI VENETI DAL GIOGO DELLO STATO ITALIANO. ATTIVATI ORA

    Grazie a tutti coloro che da più di anni ogni giorno per Amor di Patria, la loro Amata Patria Veneta, dedicano tempo, soldi ed energie alla causa di decolonizzazione.

    RACCOMANDATE A QUESTURE E PREFETTURE

    Elenco di tutte le Questure e Prefetture avvisate del fatto che sono in DIFETTO ASSOLUTO DI GIURISDIZIONE come da DLG 212 del 13/12/2010 con abrogazione del decreto 3300 del 04/11/1866 e della Legge 3841 del 18/07/1867 riguardanti l’annessione delle Venezie e Mantova

    Vicenza
    Verona

    DOCUMENTI INVIATI STATO OCCUPANTE

    Elenco documentazione inviata agli enti occupanti da parte del CLNV

    Comunicato inviato a Ministeri ed enti riscossori dello stato italiano e realativa risposta:
    Ministero dell’Economia e delle Finanze – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – ACI/PRA – Equitalia Vicenza. (Allegato 1)
    Risposta al comunicato da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze. (Allegato 2)

    Scarica PDF Allegato 1

    Scarica PDF Allegato 2
    Prefetture e Questure Scarica PDF
    Ministeri e PRA Scarica PDF

    Atto Fondazione

    Volantino informativo CLNV

    CLN VENETO “COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO”

    CLN Veneto – Logo e Sito Ufficiali

    clnv

     

    Bandiera Veneta Repubblica San Marco

    CLNV-COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO-CLN Veneto



    ALLE COMUNITÀ DEL COMELICO E SAPPADA

    Lettera aperta del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto

    Download “Lettera aperta del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto alle Comunità del Comelico e Sappada” ALLE-COMUNITÀ-DEL-COMELICO-E-SAPPADA.pdf – Downloaded 273 times – 285 KB



    Replica alla prefettura di Verona

    Replica alla prefettura di Verona alla loro comunicazione con oggetto: “Atti di rigetto di verbali redatti per violazioni amministrattive afferenti al C.d.S”

    Download “Replica alla prefettura di Verona alla comunicazione oggetto: "Atti di rigetto"” REPLICA-PREFETTURA-VERONA.pdf – Downloaded 228 times – 538 KB


     

    Avviso a tutti gli autodeterminati

    Il Comitato di Liberazione Nazionale Veneto avvisa, visti i nuovi accordi di collaborazione presi con la SPF Consulting ‒ azienda specializzata per la consulenza gratuita sui consumi di luce e gas…

    Download “AVVISO A TUTTI GLI AUTODETERMINATI 12-03-2019” avv_auto_deter_gas_4_6008355889268917383.pdf – Downloaded 201 times – 85 KB

     


     

    Denuncia Procura militare di Roma

    A seguito delle perquisizioni subite il 10 gennaio da molte Autorità Nazionali Venete del CLNV, ecco la denuncia depositata presso la Procura militare italiana di Roma.

    Download “Denuncia Procura militare di Roma” DENUNCIA_PROC_MIL_ROMA-1.pdf – Downloaded 487 times – 2 MB

     


    Patrizia Badii su Canale Italia

     “Giovedì 17, alle 6.00 del mattino su Canale Italia, Patrizia Badii, membro dell’Autorità Nazionale Veneta, sarà ospite del giornalista G.Versace per rappresentare il Clnv e raccontare gli atti intimidatori dello stato occupante su chi legittimamente applica il diritto internazionale”.

     


     

    Un altro passo verso la libertà

     

    Venerdì in aula gli ultimi imputati del processo Tanko 2, dopo che gli altri sono stati assolti in quanto costiture un’ associazione per l’indipendenza non è reato

     

     


     

    Nuova Denuncia allo stato e la loro reazione

     

     

    Oggi il CLNVeneto porta a processo alcuni rappresentanti dello Stato italiano denunciandoli per violazione del D.lgs. 212/2010 e dell’ordinanza RG n. 8022/2017 del giudice M.R.

    Il PM voleva archiviare il caso ma il CLNV ha fatto opposizione all’archiviazione.

     

    Proprio stamattina alle ore 6 circa, otto membri appartenenti al CLNVeneto vengono perquisiti nelle proprie abitazioni, sequestrati documenti e portati in Questura per il verbale.

    L’udienza che doveva tenersi oggi alle 9.30 presso il Tribunale di Vicenza è stata rinviata al 22 marzo 2019 e nominato un altro GIP, in quanto il precedente risultava incompatibile con la vertenza in atto.

     

    Democrazia o dittatura?

     

    Link agli articoli articoli completi:
    Operazione della Digos        Independentisti indagati e perquisiti…

     


     

    A SCANSO DI EQUIVOCI…

     

    Al fine di trasmettere efficacemente il proprio pensiero è indispensabile definire un linguaggio comune con i destinatari, e dare loro la possibilità di discernere per capire con chiarezza ciò che si vuole comunicare esattamente. Per evitare fraintendimenti della serie “sono responsabile di quello che dico, ma non di quello che capisci” e rendere quindi più agevole la comprensione dell’argomento trattato…

    Download “Replica a Indipendenza Veneta a prova di nordisti e venetisti.pdf” Replica_Indipendenza_Veneta_a_prova_di_nordisti_e_venetisti-1.pdf – Downloaded 209 times – 349 KB

     

     

     

    POSIZIONE DEL CLNV RIGUARDO AD ALTRI PERCORSI

     

    “ Un popolo è tale quando vi è una forte consapevolezza identitaria, coesione, unità d’intenti, complicità e azione condivisa. Con questa comunicazione il CLNV prende ufficialmente posizione sull’atteggiamento individualista di tante, troppe persone, che ancora non hanno appreso appieno cosa significhi “diritto di autodeterminazione di un popolo.”

    Download “Posizione rispetto ad altri percorsi” Comunicato-Trust.pdf – Downloaded 309 times – 163 KB

     

     

     

    DEPOSIZIONE SPONTANEA
    letta e depositata da Patrizia Badii il 5 luglio 2018
    presso tribunale di Vicenza
      

    “Deposizione spontanea letta e depositata da Patrizia Badii il 5 luglio 2018; quel giorno il giudice non ha emesso sentenza, preferendo passare il “problema” alla Corte d’Assise. Il 19 dicembre ci sarà la prima udienza presso il Tribunale di Vicenza per chi in prima persona ha avuto il coraggio di spiegare ai veneti la loro storia e i loro diritti e come farli valere, con serate aperte e tutti.

    dichiarazione-spontanea-Patrizia-badii

    Lo stato occupante, attraverso i suoi tribunali, ci muove accuse gravissime (associazione a delinquere e istigazione a ritardare le tasse), ma il CLNVeneto sta agendo seguendo quanto previsto dal Diritto Internazionale e lo stato italiano sta violando le sue leggi portandoci alla sbarra.
    Lo stato italiano che non ha neppure la giurisdizione per sua stessa legge interna (d.Lgs.212/2010), viola le sue stesse leggi portandoci in tribunale.
    Noi useremo questi stessi tribunali per rivendicare IL DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE DEL POPOLO VENETO, come prevede la L881/77 (ratifica del Patto di New York del 1966), con coraggio e determinazione.
    La presenza del popolo Veneto a sostegno dei patrioti sarà importante alle ore 14.30, davanti al tribunale di Vicenza.

    L’Autorità Nazionale Veneta

    Download “Dichiarazione spontanea Patrizia Badii” dichiarazione-spontanea-Patrizia-badii.pdf – Downloaded 182 times – 258 KB

     

     

    DENUNCIA AD ABACO

     

    Le Amministrazioni locali di molti Comuni si avvalgono del servizio di riscossione delle tasse locali fornito dall’ente di riscossione Abaco S.p.a.

    I metodi utilizzati da questa società sono illegittimi e di stampo intimidatorio.

    I Sindaci, consapevoli complici , nonostante non abbiano alcun diritto di pretendere denaro da chi si è dichiarato di nazionalità veneta , pur di far cassa approvano questi metodi simil-mafiosi .

    Per questo motivo il CLNV ha avviato una denuncia penale massiva contro Abaco Spa con la conseguenza che anche gli ipocriti politicanti italiani , che si fingono veneti al tuo fianco solamente quando è il momento di votarli! , siano consapevoli delle loro malefatte.

     

    Download “Querela Abaco” QUERELA-ABACO.pdf – Downloaded 256 times – 78 KB

    Download “Deposito della denuncia ad Abaco” Deposito_denuncia_Abaco.pdf – Downloaded 31 times – 337 KB

     

     

     

     

     

     

     


    COS’É E COSA FA IL CLNVCOMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO“?

    Il CLN Veneto è un movimento di liberazione che rivendica tutti i territori Veneti occupati dallo stato italiano che vanno da Bergamo al Friuli e che non sono assimilabili all’ente amministrativo della “Regione Veneto” dello stato italiano.

    Il “Comitato” persegue l’obiettivo della DECOLONIZZAZIONE DEI TERRITORI VENETI OCCUPATI, per affrancarsi dall’occupazione dello stato italiano, secondo quanto previsto dal DIRITTO INTERNAZIONALE.

    L’OBIETTIVO del CLNV è che sempre più Veneti, presa coscienza della propria storia, dei propri diritti e dei propri confini territoriali, si AUTODETERMININO attraverso la DICHIARAZIONE DI NAZIONALITÀ VENETA e prendano coscienza di essere popolo storico e sovrano che rivendica il diritto all’autodeterminazione sancito dal Diritto Internazionale (patto di New York del 1966 ratificato dall’Italia con la L881/77).

    Lo stato italiano, inoltre, per sua stessa legge risulta occupante i Territori Veneti de facto, ma liberi de jure grazie al DL 212/2010 riportato qui sotto:

    • 2799 – REGIO DECRETO – 3300 – 04/11/1866 COL QUALE LE PROVINCIE DELLA VENEZIA E QUELLE DI MANTOVA FANNO PARTE INTEGRANTE DEL REGNO D’ITALIA
    • 3260 – LEGGE – 3841 – 18/07/1867 COLLA QUALE E’ DATA FORZA DI LEGGE AL REGIO DECRETO 4 NOVEMBRE 1866,COL QUALE FU DICHIARATO CHE LE PROVINCIE DELLA VENEZIA E QUELLA DI MANTOVA FANNO PARTE INTEGRANTE DE REGNO D’ITALIA.

    IL DIRITTO INTERNAZIONALE COSA DICE?

    I movimenti/comitati/fronti di liberazione nazionale, come il Comitato liberazione nazionale Veneto Il CLNV, che ha notificato la sua fondazione all’OHCHR (Alto Commissariato dei Diritti Umani ONU) di Ginevra (Svizzera), sono soggetti di diritto internazionale qualificati dalla loro legittimazione internazionale basata sul DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE, sancito dal “Patto internazionale relativo ai diritti civili e politici” adottato a New York il 19 dicembre 1966, ratificato dall’Italia con legge n.881 del 25 ottobre 1977, il quale dice testualmente:

    PARTE PRIMA

    art.1 comma 1: “Tutti i popoli hanno il diritto di autodeterminazione. In virtù di questo diritto, essi decidono liberamente del loro statuto politico e perseguono liberamente il loro sviluppo economico, sociale e culturale”

    art.1 comma 2: “Per raggiungere i loro fini, tutti i popoli possono disporre liberamente delle proprie ricchezze e delle proprie risorse naturali senza pregiudizio degli obblighi derivanti dalla cooperazione economica internazionale, fondata sul principio del mutuo interesse, e dal diritto internazionale. In nessun caso un popolo può essere privato dei propri mezzi di sussistenza”

    art.1 comma 3: Gli Stati parti del presente Patto, ivi compresi quelli che sono responsabili dell’amministrazione di territori non autonomi e di territori in amministrazione fiduciaria, debbono promuovere l’attuazione del diritto di autodeterminazione dei popoli e rispettare tale diritto, in conformità alle disposizioni dello Statuto delle Nazioni Unite.

    PARTE SECONDA

    art. 2 comma 1: Ciascuno degli Stati parti del presente Patto si impegna ad operare, sia individualmente sia attraverso l’assistenza e la cooperazione internazionale, specialmente nel campo economico e tecnico, con il massimo delle risorse di cui dispone, al fine di assicurare progressivamente con tutti i mezzi appropriati, compresa in particolare l’adozione di misure legislative, la piena attuazione dei diritti riconosciuti nel presente Patto.

    art. 2 comma 2 : Gli Stati parti del presente Patto si impegnano a garantire che i diritti in esso enunciati verranno esercitati senza discriminazione alcuna, sia essa fondata sulla razza, il colore, il sesso, la lingua, la religione, l’opinione politica o qualsiasi altra opinione, l’origine nazionale o sociale, la condizione economica, la nascita o qualsiasi altra condizione.

    Gli scopi dei movimenti, comitati e fronti di liberazione nazionale tra i quali il ClnVeneto

    Vengono pertanto riconosciuti a motivo dei loro scopi, quali:

    • la lotta per liberarsi dalla dominazione coloniale

      Esempi: etnocidio del Popolo Veneto con l’occultamento della storia ; tutti i prefetti nei Territori Veneti NON sono VENETI; 19 miliardi di residuo fiscale derubato ogni anno per mantenere corruzione e burocrazia italiani

    • la lotta per liberarsi da un regime razzista

      Esempi: cariche pubbliche per clientelismi e controllo territoriale in mano a forze NON venete, prefetti e forze militari in primis

    • la lotta per liberarsi da un’occupazione straniera

      Esempi : I Territori Veneti sono stati occupati 151 anni anni fa dai Savoia con un referendum truffa sotto occupazione militare con “cessione dei Territori Veneti” due giorni prima del referendum del 21-22 ottobre 1866, quindi non legittimo.

    Le motivazioni del CLNV e di tutti i movimenti di liberazione

    Un movimento di liberazione nazionale agisce in nome di un intero popolo; come aggregato organizzato di individui diviene destinatario legittimo delle norme del diritto internazionale; trattasi di un gruppo di esseri umani uniti da vincoli storici, etnici, religiosi, culturali.

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    CLN VENETO “Veneto national liberation committee”

    CLN Veneto – Logo e Sito Ufficiali

    clnv

     

    Bandiera Veneta Repubblica San Marco

    CLNV-COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO-CLN Veneto


     

    en version

    Stato e Settore Privato

    Stato e settore privato insieme, in nome del mero profitto, contro il diritto di autodeterminazione e i diritti umani.

    PROCESSO TANKO 15/05/2017

    INFO e PRENOTAZIONE

    VERONA telefonare al 3391151520

    TREVISO telefonare al 3461249775

    VICENZA telefonare al 3461249775

    PROCLAMA AV101/2017

    COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO
    Protocollo n. AV101/2017 Vicenza, 25 Gennaio 2017

    PROCLAMA DE L’AUTORITÀ NAZIONALE VENETA

    L’Autorità Nazionale Veneta emanata dal Comitato di Liberazione Nazionale Veneto secondo quanto previsto dal Protocollo Aggiuntivo alla Seconda Convenzione di Ginevra del 1977

    RENDE NOTO CHE

    i G.I.R. (Gruppi di Intervento Rapido) della Protezione Civile del Popolo Veneto e molti membri de L’Autorità Nazionale Veneta saranno presenti Venerdi 27 Gennaio dalle ore 7.00 presso l’ abitazione della famiglia Spezzapria in Via Levà 58 a Piovene Rocchette (Vicenza) per svolgere il proprio ruolo istituzionale di contrasto all’illegalità delle entita’ giudiziarie dello stato occupante italiano che sono sul punto di perpetrare l’ennesimo esproprio di una abitazione privata appartenente ad un soggetto di Nazionalità Veneta registrato presso l’Anagrafe delle Genti Venete del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto.

    INVITIAMO PERTANTO TUTTO IL POPOLO VENETO

    ad essere presente al nostro fianco come DOVERE CIVICO DI PATRIOTI VENETI nel contrastare con i mezzi previsti dal Diritto Internazionale le azioni illegali intimidatorie dello Stato Occupante Italiano fino a che più nessuna autorità italiana riesca più a toccare, sfrattare, sequestrare nessuna proprietà o soggetto di nazionalità Veneta.

    CON SAN MARCO PER LA LIBERTÀ DEL NOSTRO POPOLO.

    L’AUTORITA NAZIONALE VENETA

    VIDEO Hotel Noris

    Link diretto: ” https://youtu.be/RR-0ZKExExc ”
    Il video spiega il percorso di DECOLONIZZAZIONE del Veneto del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto.

     

    Modulo restituzione tessera elettorale.

    In questa pagina puoi scaricare il modulo per restituire
    la tua tessera elettorale allo stato occupante.

    Clicca nell’immagine sotto per scaricare il modulo da stampare.

     

    immagine_rigetto_tessera_elettorale_italiana

    Scarica Locandine Serate CLNV

    In questa pagina trovi il link dal quale puoi scaricarti tutte le locandine in alta risoluzione per la stampa.


    pdf_download

    Clicca sull’immagine PDF qui a sinistra per scaricare le locandine per pubblicizzare le serate.

     


    icona-home-eventi-copia

    A questo LINK  puoi accedere senza password e vedere le serate
    in programmazione, anche in forma calendario.
    Clicca poi su “ACCEDI ALL’ AREA PUBBLICA” quando si apre la nuova finestra. Non serve inserire la password.

     

     


    Se i link non dovessero funzionare manda una mail a press @ clnveneto.net

    Private: TOSI: VI SPIEGO PERCHÈ VICENZA SARA’ ESPULSA DALL UNESCO

    Giovedì 27 Ottobre 2016 ore 18:30

    ANFITEATRO MARITTIMO BERICO “Porto degli Angeli” e HOTEL VILLA MICHELANGELO

    ARCUGNANO

    TOSI: VI SPIEGO PERCHÈ VICENZA SARA’ ESPULSA  DALL UNESCO

    Programma

    18:30 Ricevimento presso il Teatro dell’Hotel delle Autorità, Giornalisti, Critici, Addetti ai lavori, Pubblico.

    18:45  Introduzione : Correlatore Franco von Rosenfranz (prov. UCLA University L.A.- USA)

    19:00 La Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Una presa di coscienza sul valore e significato della Civiltà. Origine e sviluppo dal 1975 ad oggi. Presentazione del programma Unesco sul Patrimonio Mondiale edil contesto del problema Vicenza.tosi_new

    Relatore/i : Prof. Maurizio Tosi, Docente Cattedra Preistoria-Protostoria Univ. Bo. Visiting-Professor presso il Dip. Antropologia Università Harvard-Cambridge, e V.P. Antropologia, Wellesley College, USA

    19:45 Dibattito

    La conferenza si propone di offrire informazioni sul difficile percorso non privo di pochi sacrifici effettuato nel 1994 da  una squadra di imprenditori e studiosi che insieme riuscirono a inserire Vicenza nel Patrimonio UNESCO. Il noto archeologo prof. Maurizio Tosi anticiperà inoltre le motivazioni tecniche che purtroppo non permetteranno più a Vicenza di Godere del marchio Turistico Heritage .

    Parte del Complesso Monumentale  dell’antichissimo AnfiteatroMarittimo Berico  di Arcugnano

    anfiteatro

    20:30 inizio di un altro breve tema: La Separazione del Popolo Veneto da Roma ricalcata sul modello Ceco-Slovacco.

    21:30 Inoltre, mediante visita guidata , per i gentili ospiti delle conferenza nel rispetto del Patto Cancelli Aperti, dall’accesso della Porta 6 , salvo maltempo, è prevista una apertura straordinaria su tutto lo spettacolare Complesso Monumentale all’Anfiteatro Marittimo Berico – Casa di Giulia – Commanderia Templare di Romeo.

    COSTO : Per i partecipanti e iscritti alla Tutela Genti Venete del CLNVeneto è previsto una offerta libera . Comprendente la partecipazione alla conferenza, la Mostra Fotografica, la Visita Itinerante guidata in Anfiteatro Marittimo Berico alla Casa di Giulia e alla Commanderia Templare di Romeo.

    Attenzione: Scarpe da rampicata e abbigliamento caldo adeguato e prestanza fisica sono indispensabili per chi desidera partecipare a questo tour itinerante sotto le stelle che scende e sale per una dislivello di 100 metri ( equivalente a 102 gradinate ).

    All’ esaurimento posti, in Hotel Michelangelo, anche dal Complesso Monumentale dell’ANFITEATRO MARITTIMO BERICO, dentro la “Sala della Sezione Aurea” (Casa di Giulia, antistante i Giardini della Cavea superiore) sarà comunque possibile seguire la conferenza in streaming .

    INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

    VICENZA BOCCIATA

    Contestualmente alla conferenza del prof. Maurizio Tosi, all’Apertura Straordinaria dell’Anfiteatro, alla escursione itinerante dei suoi 102 livelli, sopra la cavea superiore, negli spazi del Giardino delle Lanuginosa (Giulia) apre la mostra Fotografica: “VICENZA BOCCIATA

    Le immagini d’autore sono a cura di Marta Ongaro e Noemi Scolaro e sarà prevista la partecipazione del fotografo Franco Fontana oltre che di alcuni tra più bravi  fotografi  internazionali . Altri fotografi potranno intervenire liberamente in una successiva una fase .I candidati potranno cimentarsi attraverso tecniche di fotomontaggio così presentando semplici e concreti suggerimenti per uscire dall’impasse degli inestetismi  paesaggistici che affliggono oggi i punti di accesso alla città di Vicenza .

    PS: Nei giorni successivi al 27 c.m. fino al 29 Gennaio 2017 Mostra e proposte, saranno aperte esclusivamente ai visitatori che prenotano la proprira visita del Complesso Monumentale.

    Organizzazione : Ideapolis Padova

    PER PRENOTAZIONE DI BIGLIETTI PER ENTRARE SCRIVERE A press@clnveneto.net INDICANDO IL PROPRIO NOME E COGNOME E QUANTI BIGLIETTI DESIDERATE.

    Per chi desidera può scaricare il programma completo da qui.

     

    Il percorso di libertà del Popolo Veneto tra Storia e Diritto

    ISCRITIVI ALL’EVENTO DI DOMENICA 2 OTTOBRE 2016 PRESSO

    Anfiteatro Marittimo Berico “Porto degli Angeli”

    Via Fontega, 50, 36057 Arcugnano

    L’Anfiteatro più antico al mondo costruito sotto il tempio di Giano dai padri fondatori del Popolo Veneto approdati qui dall’Adriatico circa 1.200 anni prima di Cristo e 500 anni prima della fondazione di Roma.
    Una perla incastonata tra i colli Berici. Un luogo carico di sacralità pagana paleo-veneta.
    Un antico approdo fluviale. Il luogo dove Luigi Da Porto fece iniziare la storia d’amore tra Giulietta e Romeo poi ripresa da Shakespeare.  Un monumento straordinario ed incredibile che vi lascerà senza fiato e senza parole.

    Domenica 2 Ottobre, dalle ore 15 alle ore 17, l’Anfiteatro Marittimo Berico “Porto degli Angeli” sarà la casa del #ComitatoLiberazioneNazionaleVeneto, grazie all’ospitalità del filantropo e patriota veneto Franco Von Rosenfranz. Insieme a voi respireremo ciò che non abbiamo mai respirato e vedremo ciò che non abbiamo mai visto. La riscoperta delle nostre origini, della nostra storia ed il diritto di tornare ad essere liberi Veneti in terra Veneta. Dalle pietre del passato ricostruiamo il nostro futuro.

    RELATORI:
    FRANCO VON ROSENFRANZ: “L’anfiteatro Porto degli Angeli e la sua storia”
    GABRIELE PERUCCA: “#CLNV: Il percorso di libertà del Popolo Veneto. La decolonizzazione”

    – ENTRATA LIBERA CON OFFERTA VOLONTARIA (l’incasso sarà devoluto al recupero completo dell’Anfiteatro Marittimo Berico)
    – CONSIGLIATA TENUTA SPORTIVA CON SCARPE GINNICHE
    – IN CASO DI PIOGGIA L’EVENTO SARA SPOSTATO A DATA DA DEFINIRE.

    photo_2016-09-26_21-13-47

    CLICCA QUI PER ISCRIVARTI

    Modulo Serate

    Serate

    L’AROGANTHA DELE FORXE DE OCUPATHION TALIANE IN TERA VENETA

    abuso-di-potere388x220In seguito all’articolo pubblicato dal Messaggero Veneto in data 24 agosto, questo è il link, riguardo l’arresto del patriota veneto Massimiliano Moscatello siamo a precisare quanto segue:

    Massimiliano Moscatello non è un secessionista, (la secessione è percorso dei venetisti o di popoli come i Catalani che non hanno possibilità di decolonizzarsi) ma una semplice persona che come altre migliaia nel territorio ha preso coscienza di quali sono le sue origini e quali i suoi diritti di sovranità sul territorio veneto in base al diritto internazionale.
    – la ricostruzione dei fatti presentata nell’articolo non corrisponde a quanto accaduto in realtà. Gli stessi Carabinieri della caserma di Sacile hanno confermato in udienza per la conferma dell’arresto davanti al GIP e al avv. Tapparo del foro di Udine, difensore di Massimiliamo Moscatello facente parte del pool di avvocati di fiducia del C.L.N.V., che non stavano facendo un posto di blocco, né un pattugliamento per un’indagine in corso, stavano semplicementeguidando verso est, quando hanno incrociato la macchina del Moscatello, persona a loro già nota, con lo stesso alla guida e con un’altra persona al fianco (una volta identificata risultava essere il padre..) a quel punto hanno girato la macchina e l’hanno voluto fermare” senza una ragione valida ma solo perchè, aggiungiamo noi, Moscatello è un patriota veneto.
    – una precisa domanda  fatta in aula dall’avv. Tapparo ai Carabinieri coinvolti chiarisce la dinamica dell’accaduto:
    avv. Tapparo: “come mai pur avendo riconosciuto macchina e conducente l’hanno voluto fermare per chiedere a quest’ultimo di identificarsi con obbligo di consegna dei documenti ?
    Dopo un po’ di palese difficoltà, arriva una risposta vaga da parte dei Carabineri:  “perché il Moscatello è un soggetto che stiamo monitorando…

    Risulta oltremodo chiaro come le forze dell’ordine italiane abusino abitualmente di tutti i cittadini, indipendentsti e non, sul territorio italiano riguardo alle procedure di identificazione, sia a piedi che alla guida di un veicolo richiedendo la consegna dei documenti, cosa non prevista nell’ordinamento giuridico italiano.

    Ora la palla passa al giudice italiano il 1 Settembre quando ci sarà il processo per direttissima per “RESISTENZA PASSIVA” da parte di Moscatello.

    Certo è che Massimiliamo Moscatello, non ha violato alcuna legge italiana riguardo l’identificazione e non riconoscendo l’autorità dello stato Italiano, porterà, supportato dal Comitato Liberazione Nazionale Veneto, davanti al tribunale internazionale questo caso di abuso nei suoi confronti.

    C.L.N.V.
    Ufficio Stampa


    Aggiornamento News Stampa su LIBERO del 26/08/2016

    articolo_pordenone_26-08-2016 copia

     

     

     

    VIDEO Isola Vicentina 27 07 2016

    “https://www.youtube.com/watch?v=uPnTYCIQOYI”

    Private: F.A.Q. (Domande Frequenti)

    • DOMANDA:prova domanda

     

    • Risposta:
    • Prova risposta.
    • ®DOMANDA:
    • prova domanda
    • Risposta:
    • Prova risposta.
    • DOMANDA:
    • prova domanda
    • Risposta:
    • Prova risposta.

    LE NUOVE PAGINE FACEBOOK – C.L.N.Veneto

    COMUNICATO STAMPA 2306/16

    Il continuo evolversi degli strumenti di comunicazione, il bisogno di raggiungere e informare sempre più persone, ci ha portato a creare e ridisegnare le nostre pagine Facebook istituzionali in modo da consentirci di avere una visione più ampia di quello che oggi ci accade attorno.
    Prima di entrare nel dettaglio delle nuove pagine, vi informiamo che la pagina Sindacato del Popolo Veneto è stata rinominata Tutela Gens Venete, per distaccarci definitivamente da una parola come sindacato che tanto ci ricorda l’Italia. La pagina CLNVeneto è ribattezzata Venetian History, mentre quella C L N Veneto sarà d’ora in poi rinominata Registro Genti Venete.
    Queste pagine completano il ruolo trainante di questa pagina istituzionale CLNVeneto dalla quale vi scriviamo, arricchita dal nuovo logo che ci accompagnerà verso il compimento della decolonizzazione.

    new_logi

    Ecco il dettaglio delle nuove pagine:

    Venetian History: per conoscere, informare, postare la vera storia delle nostre Terre, il nostro passato, gli inganni perpetrati a noi e ai nostri avi da parte degli stati che ci stanno illegalmente occupando da 219 anni.  venetia_history
    Venetian Freedom: una pagina “press” per dare spazio alle diverse realtà del nostro territorio e far conoscere i diversi movimenti di liberazione presenti anche nelle altre nazioni della penisola Italica venetia_freedom
    – Registro Genti Venete: la pagina dell’Anagrafe del Popolo Veneto. Per chi vuole registrarsi e avere tutta la documentazione necessaria per iniziare il percorso di autodeterminazione attraverso il CLNVeneto, soggetto di diritto internazionale. registro_genti_venete
    Tutela Gens Venete : pagina che informa delle attività sul territorio in divesa di chi si dichiara di nazionalità veneta.  logo_tutelagentivenete_fb

    C.L.N.Veneto
    Ufficio Stampa / Comunicazione
    Francesco Cicchelero

    PAGINA FACEBOOK CLNVENETO

    COMUNICATO 13465/06 – DIV

    Si comunica che a partire dal 12/06/2016 la pagina istituzionale facebook del COMITATO DI LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO, per decisione della Direzione Investigativa Veneta in materia di comunicazione e organi di stampa, è stata restituita ai legittimi titolari della proprietà intellettuale.
    Il procedimento in via urgente è stato reso effettivo in seguito alle numerose denunce e segnalazioni pervenute presso i nostri uffici nei confronti dei precedenti amministratori illegittimi della pagina per diffamazione, calunnia, nei confronti di soggetti terzi, appropriazione indebita e informazioni altamente lesive e distorte riguardo procedure amministrative e burocratiche di organizzazioni internazionali quali l’O.N.U.
    A partire dalla data sopra indicata, quindi, la pagina torna ad essere ad uso informativo esclusivo dell’Autorità Nazionale Veneta emanata dal C.L.N.V. come previsto dall’art. 96.3 del Protocollo Aggiuntivo alla Convenzione di Ginevra del 1977 e che si è costituita parte lesa nella procedura presso la Corte Penale Internazionale.
    Per completamento di informazione, il sito web ufficiale corrispondente a questa pagina è www.clnveneto.net come previsto, indicato per nota ufficiale da parte dell’Ufficio Stampa e Comunicazione del CLNV.

    GRANDE OCCASIONE

    DENTRO LA REPUBLICA VENETA

    #CLNV A COSTABISSARA (VICENZA) – 08/06/2016

    Sala Riunioni del Centro Ippico ND HORSES

    Serata intensa ed emozionante quella tenuta dal #CLNV a Costabissara (Vicenza). Contenuti di alto livello e un pubblico in sala attento e partecipe.

    La serata è stata divisa in tre momenti :

    811718820_164144_39554606850088729091. Parte storica: tenuta da Francesco Cicchelero, come al solito bravo, incisivo e passionale. Ha parlato della storia del Popolo Veneto e da dove partono le basi sulle quali sia possibile rivendicare la sovranità sui territori della Respiovega Veneta.

    2. Parte giuridica – diritto internazionale: presentata da Gabriele Perucca, sempre molto preciso, puntuale e trascinato da una grande passione patriottica. E’ stata puntualmente spiegato al pubblico presente in sala il percorso di decolonizzazione e sono stati fatti anche chiari accenni  alla fresca vicenda delle espulsioni di 8 membri della Commissione Etica del #CLNV per gravi mancanze etiche e comportamentali.

    423832094_116677_118601949170599676423. Parte sul Sindacato del Popolo Veneto e sui G.I.R.:  sviluppata da Patrizia Badii, passionale e determinata che ha spiegato come si tutelano i Veneti in autodeterminazione.  Anche qui un preciso accenno su chi ha deciso di rischiare la propria vita di rischiare per la libertà del Popolo Veneto e chi dice di essere Veneto fuggendo con la cassa di tutto il #CLNV. Accenni finali di Isacco Favaro che ha parlato dell’azione dei G.I.R.  nella marca trevigiana.

    Gli ultimi approfondimenti 423829397_117941_15821038339712082128sono stati apportati da Maurizio Bedin, vero pozzo di sapere per ciò che riguarda la Serenissima con accenni note e storiche come sempre per lo più sconosciute al grande pubblico.

    Alla fine, ampio spazio alle domande del pubblico in sala con precise risposte da parte di Orazio Scavazzon e degli oratori sopra citati.

    #CLNV – UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

     

     

    ECCO LA RISPOSTA AD UNA DELLE TANTISSIME EMAIL ARRIVATE PER CHIEDERE SPIEGAZIONE SULLE RACCOMANDATE

    Ciao Nik,

    Purtroppo il sig. …… è stato espulso per gravi mancanze etiche e comportamentali dall’Assemblea Nazionale Veneta, ovvero Commissione Etica del Popolo Veneto, anche per queste mancanze nei confronti di chi doveva tutelare in modo CHIARO e LIMPIDO.
    Lui era il Presidente del Sindacato e con le pratiche che riceveva doveva, previo compenso di una “tariffa” popolare per finanziare il Nostro Comitato, preparare il rigetto di tutte le varie ingiunzioni e gabelle dello Stato occupante.
    Questa chiarezza che tu lamenti, è anche la nostra nei suoi confronti. In aggiunta, tutti i soldi raccolti con questo metodo, che ricordo dovrebbero essere a finanziamento del CLNV, non sono mai stati da lui rendicontati all’Assemblea stessa, nonostante i ripetuti “inviti” intimati.
    Anche dopo l’espulsione, i rendiconti e la cassa stessa, NON sono stati ritornati all’ Assemblea. Tipico comportamento, normale in Italia, ma non per i ns valori istituzionali.
    Quindi, noi vorremmo poter essere di maggior aiuto a te ed a molti altri nella stessa situazione, ma non avendo “mea culpa” avuto dubbi fino a poche settimane fa della sua onestà, anche noi siamo nella situazione di NON avere cassa e tesoreria, che dovrà essere ripristinata in modo equo e trasparente.
    Ti chiediamo scusa della ns ingenua e mal riposta fiducia in colui che avrebbe dovuto essere il riferimento di aiuto per molti di voi e di noi, ma ti chiediamo di poter espletare l’invio delle raccomandate ricevute a tue spese. Anche perché non siamo in possesso delle pratiche inerenti.
    Molti, che come te hanno fatto questa procedura di disdetta del pagamento RAI in bolletta, ancora non hanno nemmeno ricevuto tali documenti da spedire per R/R.
    Assieme al sig. ….. sono stati espulsi altri 7 componenti e, probabilmente, dovremo giudicarne anche altri per lo stesso comportamento.
    Ti chiediamo di avere fiducia nello zoccolo duro, onesto e fervido nella fede di portare il Popolo Veneto fuori dalla cloaca Italiana e insegnare ai Veneti a costruire una Nuova Repubblica all’insegna dell’esempio etico della Serenissima, dove vigevano princìpi etici a cui TUTTI dovevano sottostare; ed i primi a darne l’esempio erano proprio chi aveva l’onore, ma anche l’onere, di gestire la Cosa Pubblica. Pena, pagare in modo minimo doppio di un normale cittadino che si macchiava della stessa mancanza, fino alla pena massima. Il doge Falier ne fu d’esempio.
    Serenissimi saluti.

    COSTABISSARA

    La serata di questa sera non è stata annullata

    06-08 Costabissara (VI)

    comunicato uffiale CLNV

    STRUTTURA CLNV

    LA STRUTTURA DEL C.L.N.V.
    COMITATO LIBERAZIONE NAZIONALE VENETO

    Il C.L.N.V. (Comitato Liberazione Nazionale Veneto) è legalmente costituito e dichiarato presso la O.N.U.

    La sua struttura è tipicamente veneta con cariche pro-tempore ed un organo decisionale, la “Quarantia Etica” che lavora con un’unica finalità che è l’ottenimento della Decolonizzazione dei Territori Veneti occupati dall’Italia.

    Attualmente il CLNV è formato da una 40 di persone operative così organizzate:

    La nuova struttura del CLNV - Comitato di Liberazione Nazionale Veneto

    C.L.N.V.
    LA FORMA DELLO STATO:
    GLI ORGANI ISTITUZIONALI


    QUARANTIA ETICA

    La Quarantia è l’organo SUPREMO di controllo etico e giuridico di controllo di tutte le attività del CLNV.
    Funge da organo giudiziario come Tribunale Supremo e può bloccare atti emanati dall’Autorità Nazionale Veneta o dal Minor Consiglio entro 7 gg. dalla loro emanazione. Sovrintende alle nomine e alle destituzioni in seno all’Autorità Nazionale Veneta e al Minor Consiglio.
    Alla Quarantia Etica spetta la gestione finanziaria del CLNV (Tesoreria) da sottoporre con obbligo mensile all’Autorità Nazionale Veneta –
    Composto da 40 PERSONE


    AUTORITÀ NAZIONALE VENETA

    Come previsto dal 2° Protocollo Aggiuntivo alla Convenzione di Ginevra 1977.
    E’ l’organo rappresentativo del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto e gestisce le relazioni con le organizzazioni internazionali e gli stati terzi. Potere legislativo ed esecutivo parziale sulle scelte etiche e giuridiche del CLNV con eventuale vincolo di blocco o revisione da parte della Quarantia Etica degli atti emanati.
    Formata dai componenti dell’ex Commissione Etica e dai membri dell’ex

     


    MINOR CONSEJO

    Funge da Consiglio dei “Saggi”.
    Ha potere decisionale immediato su:
    -azioni “politiche”
    – economiche
    – comunicazione
    – 15 membri nominati dalla Quarantia Etica


    L’Autorità Nazionale Veneta è l’organo politico rappresentativo del Popolo Veneto presso le organizzazioni internazionali e gli stati terzi come previsto dal 96.3 del Primo Protocollo Aggiuntivo alla Convenzione di Ginevra del 1977. L’Autorità Nazionale Veneta è attualmente formata dalla Commissione Etica in toto.

    Oltre alla struttura legale, il C.LN.V. ha emanato la TUTELA GENTI VENETE (T.G.V.), organizzazione non governativa di appoggio, consiglio e difesa per tutti quei Veneti che si dichiarano in stato di autodeterminazione. All’interno della struttura della T.G.V. operano i Gruppi di Intervento Rapido che difendono sul territorio, con azioni tempestive, tutti i privati cittadini e imprenditori che dovessero essere vittime di azioni repressive messe in atto illegalmente e coercitivamente dallo stato occupante italiano.

    tgv_organizzazione_noname

     

    Dichiarazione di fondazione del C.L.N.V.

    DICHIARAZIONE DI FONDAZIONE

    FOND-01 001

    FOND-02 001

    INCONTRA IL C.L.N.V.

    Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    SCHIO (VI) 21:00
    SCHIO (VI) @ HOTEL NORIS
    Apr 9 @ 21:00 – 22:30
    SCHIO (VI) @ HOTEL NORIS | Schio | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    10
    Villanova del Ghebbo (RO) 21:00
    Villanova del Ghebbo (RO) @ Associazione polisportiva il falco
    Apr 10 @ 21:00 – 23:00
    Villanova del Ghebbo (RO) @ Associazione polisportiva il falco | Villanova del Ghebbo | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    11
    PD-Masi 21:00
    PD-Masi @ Red One Bar da Costantin
    Apr 11 @ 21:00 – 23:00
    PD-Masi @ Red One Bar da Costantin | Masi | Veneto | Italia
    Scarica PDF  
    12
    Cavaso del Tomba (TV ) 21:00
    Cavaso del Tomba (TV ) @ Olimpic Pizzeria
    Apr 12 @ 21:00 – 23:00
    Cavaso del Tomba (TV ) @ Olimpic Pizzeria | Caniezza | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    San Massimo (VR) 21:00
    San Massimo (VR) @ Circolo Club el Chievo San Massimo
    Apr 12 @ 21:00 – 23:00
    San Massimo (VR) @ Circolo Club el Chievo San Massimo | Verona | Veneto | Italia
    Scaricare PDF
    13
    14
    15
    16
    17
    Gaiba (RO) 21:00
    Gaiba (RO) @ Bar Amnesia
    Apr 17 @ 21:00 – 23:00
    Gaiba (RO) @ Bar Amnesia | Albino | Lombardia | Italia
    Scaricare PDF
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30

    CALENDARIO SERATE CLNVeneto

    VIDEO da SCHIO 06 09 2016

    Link diretto: ” https://www.youtube.com/watch?v=y6buWM4XkbI ”
    Il video spiega il percorso di DECOLONIZZAZIONE del Veneto del Comitato di Liberazione Nazionale Veneto.

    NB: La prima parte del Video ha l’audio distorto, ma poi migliora.
    Scusate l’inconveniente, ma abbiamo montato l’apparecchiatura in tempi record.